* Home

* Scrivi

 

Ipse Dixit

La locuzione latina Ipse dixit, tradotta letteralmente, significa l'ha detto lui.




- Non dite mai male di voi stessi; i vostri amici ne dicono già abbastanza.


- Il tempo è un grande maestro anche se, purtroppo, uccide tutti i suoi discepoli. 


- Non ho mai trovato un amico capace di farmi così buona compagnia come la solitudine. 


- I deboli cercano i forti cui appoggiarsi. I forti non possono che contare solo su se stessi. 


- Alla fine della giornata, non sarai giudicato per quello che non hai fatto ma per ciò che hai fatto.


- Molti pretendono, parecchi chiedono, pochi danno.


- La mediocrità è peggio dell’ignoranza.


- L’arroganza soffoca, l’egoismo distrugge, la presunzione svilisce, l’amore rigenera, il sacrificio costruisce.


- Nella vita è già difficile stabilire dove vivere, ma è ancora più difficile stabilire con chi vivere.


- La donna è spesso portata ad amare più il portafoglio di un uomo che la sua mente o la sua anima.


- Se vuoi fare del bene impara prima a ricevere del male o,quantomeno, a difenderti dalle delusioni.


- Di fronte ad un grave problema se pensi che c’è il rimedio non devi preoccuparti; se il rimedio non c’è è inutile che ti preoccupi.


- Il ricordo è un ladro: non ci restituisce nulla del passato ma può rubarci l’avvenire.


- Nella vita ognuno deve scegliere un Maestro che sappia indirizzarlo al meglio.

 

- Un uomo non può rendersi conto di ciò che è capace di fare sin quando non disfà ciò che prima ha fatto.


- Chi si arrende non vince mai mentre chi vince è perché non si è arreso.


- Non basta saper vincere se poi non si sa fare buon uso della vittoria.


- Quanto più letale di un morso di serpente è avere per casa un figlio ingrato.


- Un carpentiere esperto può costruire anche da solo una barca; un architetto mediocre non riesce a costruire neppure una capanna.


- La mente umana è come un paracadute; funziona solo quando si apre.


- Ognuno può dare uno scopo alla vita ma non può dare un prezzo alla morte.


- Meglio vivere soli in un deserto che vivere in mezzo a gente che non ti capisce.


- Adattandosi ad accettare il peggio, spesso si può ottenere il meglio.


- Si dice che “i fulmini non colpiscono due volte nello stesso posto”; le disgrazie invece sì.


- Molti reati si commettono proprio quando si ha la convinzione che non trattasi di reati.

Ass. Socio-Cult. «ETHOS - VIAGRANDE»  Via Lavina, 368 – 95025 Aci Sant’Antonio
Presidente Augusto Lucchese
Tel. - Fax: 095-790.11.80 - Cell.: 340-251.39.36 - e-mail: augustolucchese@virgilio.it