* Home

* Scrivi

ESASPERATO ESIBIZIONISMO

 

Non sarebbe male istituire, magari a livello accademico, un “corso di spontaneità e naturalezza” cui iscrivere d’ufficio quei “personaggi pubblici” che, per porre in evidenza, spesso sfacciatamente, il loro più o meno utile “impegno sociale” (talvolta più apparente che sostanziale), affollano il palcoscenico dei “mass media” imperversando sul “piccolo schermo” e sulle prime pagine della “carta stampata”.

Trattasi, in genere, di politici tuttofare, di sindacalisti ben pasciuti, di manager affetti da paperonismo, di magistrati e tutori dell’ordine inclini all’esibizionismo, di tronfi cattedratici o pseudo scienziati, di giornalisti d’ogni livello e risma, senza dimenticare la folta schiera di presentatori e presentatrici, o di “rubricanti” e quizzaioli televisivi di bassa lega. Basta osservarli, magari di sfuggita, per rendersi conto di quanto innaturale sia l’ostentazione di sorrisi melensi e ipocriti o di quanto forzati appaiano taluni atteggiamenti d’apparente disinvoltura.  

Non si rendono conto, evidentemente, di quanto appaiono antipatici, lacrimevoli, sconfortanti e talvolta ridicoli.  La colpa, tuttavia, non è loro: è di chi gli ha fatto intendere che basta porsi al cospetto di una telecamera o di una macchina fotografica, magari sproloquiando alla grande, per divenire una “star”, sperando di raccogliere facili consensi. 

 Si e no riceveranno, al di fuori di quelli talvolta elargiti da orchestrate o prezzolate “claques”, qualche applauso spontaneo che è da sperare non provenga, in ogni caso, da gente sciocca, mediocre o priva della pur minima sensibilità discernitiva. 

Ass. Socio-Cult. «ETHOS - VIAGRANDE»  Via Lavina, 368 – 95025 Aci Sant’Antonio
Presidente Augusto Lucchese
Tel. - Fax: 095-790.11.80 - Cell.: 340-251.39.36 - e-mail: augustolucchese@virgilio.it